martedì 17 luglio 2012

Benouè National Park

Foto Maremagna
Il parco nazionale di Benouè si trova nel nord-est del Camerun. E' stato istituito nel 1932 come riserva faunistica e nel 1968 è divenuto parco nazionale. Dal 1981 è Riserva della Biosfera tutelata dall'UNESCO. Oggi ha una superficie di 180 mila ettari e il suo territorio (tra i 250 e i 760 metri d'altitudine verso il Monte Garoua, che arriva a 1000 metri) è attraversato per una parte dal fiume omonimo, lungo circa 1400 chilometri.
L'area è un ecosistema di foresta tropicale con ampi spazi di savana.
Tra gli animali che vivono del parco vi sono anche 30 leoni (tra gli ultimi dell'Africa Occidentale) oltre a elefanti, leopardi, rinoceronti neri, iene, antilopi, buffali, ippopotami e coccodrilli.
Il parco è anche un paradiso ornitologico poichè vivono oltre 306 specie di uccelli.

All'interno del Parco, circa 35 chilometri dall'entrata principale, si trova una Camp (Buffle Noir) con alcuni bungalow e un ristorante.
Come avviene in tutte le Riserve della Biosfera del pianeta, la presenza dell'uomo all'interno è prevista e auspicata con attività sostenibili, tra cui il turismo e la ricerca scientifica. Nella'area della riserva le popolazioni locali coltivano il cotone e oltro a cacciare e pescare per la loro sopravvivenza.
Foto dalla rete
Di contro tra le maggiori minacce della Riserva vi è l'abbattimento degli alberi (per farne legna da ardere o per il commercio), gli incendi e la caccia abusiva. Sorprende quindi vedere (e ben pubblicizzato) proprio a ridosso dell'area del parco, una zona dove è possibile fare safari - non quelli fotografici- con tanto di prezzario, numero di capi che è possibile abbattere, armature e foto di "trofei", molto discutibili. Neanche a dirlo, l'area è gestita (come dice la loro pubblicità) da oltre 25 anni da italiani (Ital Big Game Safari). Naturalmente, a scanso di equivoci, tutto rigidamente legale.



Ecco il sito ufficiale del Parco
Vai alla Pagina di Sancara sulle Riserve della Biosfera in Africa

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento