lunedì 17 settembre 2012

Oxfam International (1942)

Oxfam International è un'organizzazione (in realtà è una confederazione oggi di ONG di 17 paesi del mondo) nata in Gran Bretagna  all'interno dell'Università di  Oxford nel 1942 come Oxford Committee for Famine Relief, con lo scopo di trovare soluzione alla povertà e all'ingiustizia nel mondo.
Il gruppo fondatore era composto da Quaccheri (gruppo religioso protestante) e docenti universitari.
Il primo intervento fu caratterizzato dalla pressione verso il governo britannico per permettere agli alleati di portare cibo a favore delle popolazioni della Grecia affamata dall'occupazione bellica dell'esercito dell'Asse.

Nel 1963 nacque la prima sezione all'estero, quella del Canada.

Nel 1965 l'Organizzazione assunse l'attuale nome.

Oggi Oxfam opera in oltre 90 paesi attraverso, ed in partnership, con oltre 3000 organizzazioni locali.

Foto dal sito di Oxfam
L'approccio dell'intervento di Oxfam è integrato. Si interviene nelle emergenze, con programmi specifici in loco, si organizzano campagne di sensibilizzazione ai problemi della povertà, si intervenire nell'ambito dell'educazione e si cerca sempre il coinvolgimento delle popolazioni locali.

Il finanziamento dei Oxfam avviene oltre che con donazioni private e legami con manifestazioni musicali e sportive (la Maratona di Londra, ad esempio), attraverso un catena di negozi (il primo dei  quali aperto nel dicembre del 1947) che vendono libri, nuovi e usati, prodotti dell'artigianato e prodotti multimediali. Oggi nel mondo vi sono 1200 negozi Oxfam che hanno permesso nel 2010 di raccogliere circa 17,1 milioni di sterline.

Sono circa 20.000 i volontari impegnati con Oxfam.

Uno dei negozi di Oxfam, foto dalla rete
Nel 2006 Oxfam International ha aperto un contenzioso con la multinazionale del caffè Starbucks, nel tentativo di registrare il marchio del caffè a favore dei produttori etiopici

Nel 2008 Oxfam ha fatto nascere a Londra l'iniziativa The Circle che ha lo scopo di occuparsi in particolare delle donne. The Circle è una rete di donne della cultura, dello spettacolo, dell'arte, dell'imprenditoria e dello spettacolo) che si pongono come una sorta di "consulenti" di Oxfam per organizzare iniziative a favore delle donne nel mondo.

La sezione italiana è ufficialmente attiva dal 2010, quando l'Organizzazone non Governativa UCODEP (Unity and Cooperation for The Development of Peoples), nata ufficialmente nel 1976 ad Arezzo  aderisce al movimento internazionale di Oxfam. Da poco è guidata da Maurizia Iachino Leto di Priolo, che ha preso il posto di Francesco Petrelli.

Il Sito di Oxfam Italia

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento