mercoledì 18 aprile 2012

Libri sull'Africa: Lo swing del camaleonte

Lo swing del camaleonte è un libro, sulla musica africana dal 1950 a oggi, scritto dal giornalista francese FranK Tenaille nel 2000 e pubblicato in Italia da Epochè nel 2007. E' uno straordinario viaggio nella musica (e nelle canzoni) africana, guidato sapientemente da un esperto e soprattutto da un appassionato.
Un saggio sulla musica dedicato all'Africa che riesce a farci cogliere l'atmosfera dei singoli momenti - grazie ad una capacità di cogliere legami e relazioni, spesso non di facile intuizione.
Tenaille riesce a fare rendere fluido quel collegamento tra una storia di tradizione orale (e musicale!) di cui l'Africa è densa, e l'interesse straordinario di quest'epoca verso gli stili  musicali africani e il diffondersi di un grande entusiasmo verso la musica afro.
Il libro è poi corredato da una corposa sezione finale in cui vi sono un glossario sugli stili musicali africani e sugli strumenti, una ricchissima discografia e una valida bibliografia.

Un libro per addentrarsi in una terra magnifica, fatta di suoni e di strumenti, che riescono ancora a sorprendere e al tempo stesso una storia da leggere attraverso le biografie di personaggi, a volte bizzarri, ma creativi e innovativi.

Un libro da tenere a portata di mano, leggendone pezzi mentre si ascolta qualche brano della musica di cui esso parla.

Per un blog, come Sancara, dedicato alla figura di Thomas Sankara, non può mancare la citazione di questa breve nota, alla fine dell'introduzione, scritta da Frank Tenaille " E' difficile parlare di musica africana e speranze collettive senza ricordare Thomas Sankara, ex chitarrista delle Missils International Band, diventato nel 1983 presidente.... Aveva caldeggiato la creazione di un'orchestra nazionale femminile come simbolo della sua politica per l'emancipazione delle donne".

Frank Tenaille è un giornalista francesce che si occupa di musiche dal mondo.  E' direttore del mensile Cesar e curatore di alcuni festival musicali.

Vai alla pagina di Sancara di Libri sull'Africa

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento